LEGISLAZIONE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

Le nostre Condizioni Generali di Vendita sono regolate dalla legge italiana ed in particolare dal decreto legislativo 6 settembre 2005 n. 206 (il c.d. “Codice del Consumo”), con specifico riferimento alla normativa in materia di contratti a distanza, così come modificato dal d.lgs 21/2014 che recepisce la direttiva 83/2011 sulla tutela dei consumatori nell’ambito dei contratti a distanza e in particolare dei contratti stipulati online e dal decreto legislativo 9 aprile 2003 n. 70 su taluni aspetti concernenti il commercio elettronico. Per la soluzione di controversie aventi ad oggetto l’interpretazione, validità e/o esecuzione delle Condizioni Generali di Vendita nonché i contratti di vendita stipulati con il Cliente ai sensi delle medesime, se il Cliente è un consumatore, la competenza territoriale è quella del foro di riferimento del suo Comune di residenza, se ubicato nel territorio Italiano; in tutti gli altri casi la competenza territoriale è esclusivamente quella del Foro di Milano.

Ti invitiamo a visitare periodicamente queste pagine che possono essere soggette ad aggiornamenti, correzioni o variazioni relative a modifiche della legislazione attuale. Le eventuali modifiche avranno effetto immediato dalla prima pubblicazione sul sito e fino ad eventuali nuove modifiche.

Procedura di Conciliazione

Secondo l’articolo 49 comma 1 lettera V del D. Lgs 6 Settembre 2005 n. 206 (Codice del Consumo) il cliente può avvalersi della procedura di Conciliazione Paritetica.

La Procedura può essere avviata qualora il consumatore dopo aver presentato reclamo all’azienda, entro trenta giorni, non abbia ricevuto risposta ovvero abbia ricevuto risposta non ritenuta da lui soddisfacente.

Il cliente che decide di avvalersi della procedura di Conciliazione Paritetica è obbligato a trasmettere la domanda all’indirizzo

conciliazione@consorzionetcomm.it o al numero di fax 02/87181126.

Per maggiori informazioni si rimanda a: http://www.consorzionetcomm.it/Spazio_Consumatori/Conciliazione-Paritetica/La-Conciliazione-Paritetica.kl

Informazioni riguardanti la risoluzione online delle dispute ai sensi dell'Art. 14 Par. 1 dell'ODR (Online Dispute Resolution Regulation):

La Commissione Europea assegna ai consumatori la possibilità di risolvere online le dispute, ai sensi dell'Art. 14 Par. 1 dell'Online Dispute Resolution (ODR) su una delle sue piattaforme. La piattaforma (http://ec.europa.eu/consumers/odr) serve come un luogo in cui i consumatori possono cercare di raggiungere accordi stragiudiziali sulle controversie derivanti da acquisti on-line e da contratti di servizio.