Cassette, Armadietti e Kit Pronto Soccorso Obbligatorie per la Sicurezza sul Lavoro

Le Cassette, armadietti e kit pronto soccorso sono un articolo obbligatorio da tenere all’interno della propria attività per essere in regola con le norme della sicurezza sul lavoro. Diverse sono le tipologie di cassette e kit di pronto soccorso distinguibili per settore e tipologia di utilizzo, disponibili cassette pronto soccorso aziendali: articolo obbligatorio da tenere all’interno della propria attività per essere in regola con le norme della sicurezza sul lavoro.

Cassette, Armadietti e Kit Pronto Soccorso

CHI HA LA RESPONSABILITA' DI PREDISPORRE LA CASSETTA DI PRONTO SOCCORSO?

Il contenuto minimo ed il mantenimento della cassetta primo soccorso aziendale fanno parte delle responsabilità del datore di lavoro. Se sei titolare di un’azienda saprai che ogni luogo di lavoro deve essere dotato di un kit di pronto soccorso. Ma non per tutte le aziende è prevista la stessa dotazione: come scegliere quella giusta per non incorrere in sanzioni?

COSA DICE LA NORMATIVA IN MERITO AL PRONTO SOCCORSO AZIENDALE?

All’interno del D.M. 388 del 15 luglio 2003 vengono riportate le indicazioni relative il contenuto minimo della cassetta pronto soccorso e sul kit primo soccorso che tutte le aziende devono avere al loro interno. L’articolo 45 del D.lgs. 81/08, rifacendosi al decreto 388 del 2003, divide le aziende in gruppi diversi (A e B) sulla base dell’attività svolta, del numero di persone impiegate e dei fattori di rischio che possono interessare i lavoratori.

COME VENGONO CLASSIFICATE LE AZIENDE?

Prima di scegliere quale cassetta pronto soccorso acquistare, è necessario specificare i contenuti minimi previsti dall'articolo 45 del D.Lgs 81/2008 con riferimento a quanto specificato nel D.M. 388 del 2003 nel quale si specifica che i contenuti minimi variano a seconda delle caratteristiche delle aziende. Le aziende infatti vengono classificate in gruppi:

Aziende del Gruppo A: L'articolo 1 del D.M. n. 388, all'interno delle aziende classificate come gruppo A, individua altre 3 macro-categorie, ovvero:

  • I) Aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all'articolo 2, del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230, aziende estrattive ed altre attività minerarie definite dal decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 624, lavori in sotterraneo di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 1956, n. 320, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni
  • II) Aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro, quali desumibili dalle statistiche nazionali INAIL relative al triennio precedente ed aggiornate al 31 dicembre di ciascun anno. Le predette statistiche nazionali INAIL sono pubblicate nella Gazzetta Ufficiale
  • II) Aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura.

Aziende del Gruppo B: Sempre nell'articolo 1 del citato decreto vengono individuate le aziende classificate come gruppo B, esse sono le aziende o unità produttive con numero di lavoratori uguale o superiore a 3, le quali però non sono riconducibili o assimilabili alle aziende del gruppo A.

Aziende del Gruppo C: Rientrano in questo gruppo tutte le aziende con numero di lavoratori inferiore a 3, le quali sono sono riconducibili o assimilabili alle aziende del gruppo A.

QUALE DEVE ESSERE IL CONTENUTO MINIMO DELLA CASSETTA DI PRONTO SOCCORSO?

Il DM 388 stabilisce che nelle aziende dei Gruppi A e B debba avere una cassetta di pronto soccorso contenente la dotazione minima indicata nell'Allegato 1:

ALLEGATO 1:
  • Guanti sterili monouso (5 paia)
  • Visiera paraschizzi
  • Flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio da 1 litro (1).
  • Flaconi di soluzione fisiologica ( sodio cloruro - 0, 9%) da 500 ml (3).
  • Compresse di garza sterile 10 x 10 in buste singole (10).
  • Compresse di garza sterile 18 x 40 in buste singole (2).
  • Teli sterili monouso (2).
  • Pinzette da medicazione sterili monouso (2).
  • Confezione di rete elastica di misura media (1).
  • Confezione di cotone idrofilo (1).
  • Confezioni di cerotti di varie misure pronti all'uso (2).
  • Rotoli di cerotto alto cm. 2,5 (2).
  • Un paio di forbici.
  • Lacci emostatici (3).
  • Ghiaccio pronto uso (due confezioni).
  • Sacchetti monouso per la raccolta di rifiuti sanitari (2).
  • Termometro.
  • Apparecchio per la misurazione della pressione arteriosa.

Nelle aziende del Gruppo C il datore di lavoro deve garantire la presenza di un kit di medicazione contenente la dotazione minima indicata nell'Allegato 2:

ALLEGATO 2:
  • Guanti sterili monouso (2 paia).
  • Flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio da 125 ml (1).
  • Flacone di soluzione fisiologica (sodio cloruro 0,9%) da 250 ml (1).
  • Compresse di garza sterile 18 x 40 in buste singole (1).
  • Compresse di garza sterile 10 x 10 in buste singole (3).
  • Pinzette da medicazione sterili monouso (1).
  • Confezione di cotone idrofilo (1).
  • Confezione di cerotti di varie misure pronti all'uso (1).
  • Rotolo di cerotto alto cm 2,5 (1).
  • Rotolo di benda orlata alta cm 10 (1).
  • Un paio di forbici (1).
  • Un laccio emostatico (1).
  • Confezione di ghiaccio pronto uso (1).
  • Sacchetti monouso per la raccolta di rifiuti sanitari (1).
  • Istruzioni sul modo di usare i presidi suddetti e di prestare i primi soccorsi in attesa del servizio di emergenza.
N.B: La legge prevede che i presidi contenuti non siano scaduti, o mancanti dopo averli utilizzati. E' necessaria quindi la sostituzione o il reintegro tramite gli appositi Kit. Solitamente per elementi solidi come i cerotti è prevista una data di scadenza di 5 anni. Per le sostanze liquide invece il periodo di utilizzo utile scende a 2 o 3 anni.

L'articolo 45 del D.Lgs. 81/08, indica il contenuto della cassetta di pronto soccorso e i requisiti per svolgere il corso di formazione di primo soccorso. Le aziende sono divise in tre gruppi A, B e C classificate per: tipologia attività svolta, numero di lavoratori e fattori di rischio. Oppure disponibili valigette e cassette per casa, auto e moto, dove trovare tutto il necessario per un primo intervento di emergenza: kit per medicazioni di ferite, medicinali, strumenti di misurazione (termometri, misuratori di pressione, ecc…) e strumenti per usi vari come forbici, pinzette e siringhe. Kit di pronto soccorso per sportivi contengono prodotti che sono stati scelti appositamente per fornire un primo ed efficace soccorso agli sportivi in caso di ferite, lussazioni, abrasioni, contusioni e tutti gli incidenti tipici di chi pratica attività sportiva.

Una cassetta di pronto soccorso può contenere qualsiasi oggetto si ritenga necessario nelle situazioni di emergenza medica. Solitamente contiene l'attrezzatura necessaria per medicare ferite e contusioni (cerotti, garze sterili, disinfettante, ecc.) e alcuni medicinali da automedicazione (aspirine, antidolorifici, antistaminici, ecc.), oltre ad alcuni strumenti che possono essere sempre utili, come forbici, pinzette, siringhe monouso, e strumenti di misurazione, come termometri e misuratori di pressione. E molto altro. La sicurezza è la prima regola sul posto di lavoro e nel tempo libero: un settore appositamente riservato alle cassette di pronto soccorso. Ampia scelta tra i tantissimi prodotti per il primo soccorso, dalle borse medicali ideali sia all'interno dell'azienda, per chi opera all'esterno, su automezzi ecc. Le cassette per il primo soccorso aziendale in metallo sono le piu' resistenti e durevoli nel tempo.

Scopri i prezzi le offerte e la scheda tecnica delle nostre Cassette,Armadietti e Kit Pronto Soccorso.

Contenitori in Plastica

Sicurezza e Ambiente

Materiale per l'Imballaggio

BETA Utensili e Attrezzi

spedizioni
SPEDIZIONI RAPIDE
Consegne In Tutta Italia
spedizioni
SERVIZIO CLIENTI
Dalle 9:00 Alle 13:00
02/87241000
spedizioni
PRODOTTI CERTIFICATI
Garantiti, di qualità e a norma di legge
spedizioni
PAGAMENTI SICURI
PayPal, Carte di credito, Bonifico, Contrassegno
pagamento
4,2/5 85% positivo
(213 recensioni) >
recensioni google
Point
Ready Pro ecommerce
^